Buone vacanze?

Buone vacanze?

Per molti quest’anno la pausa estiva non è altro che il prosieguo della pausa primaverile e il preludio alla pausa autunnale. Un lungo, drammatico periodo di “pausa” che blocca la vita lavorativa e sociale italiana con il conseguente disastro che tutti abbiamo sotto gli occhi.

Questo paese, dove “fare impresa” sembra essere un reato da punire, dove i giovani vengono letteralmente scacciati privandoli di un futuro, dove gli anziani non hanno diritto di sopravvivere e dove un manipolo di privilegiati gestisce le nostre sorti condannandoci a favore di pochi, non può essere il paese che vogliamo.

Gli 80 euro depositati nelle tasche di alcuni prelevandoli dalle tasche di tutti, sono stati il lasciapassare che abbiamo concesso ad un governo non voluto per fare ciò che non desideriamo.
A settembre, forse un pò più abbronzati, forse un pò più disincantati, guarderemo le macerie di questo paese e dovremo cercare in noi nuove energie per fare ancora un tentativo per cambiare.

IO CAMBIO, dopo le elezioni europee dove ha avuto l’opportunità di essere sotto gli occhi degli italiani, ha compiuto un percorso interno tuttora in corso ma che sta giungendo ad un primo traguardo. Sarà per tutti una possibilità di intraprendere una strada alternativa a quella politica che ci sta affossando, per muoversi con persone nuove che vorranno mettersi in gioco.
Per “schiacciare i bottoni” occorre essere nella stanza dei bottoni, da fuori si può solo essere spettatori.
Per questo invitiamo tutti coloro che non hanno fiducia in ciò che esiste e sentono la necessità di riprendere in mano le sorti del paese, di seguire il nostro percorso ma soprattutto di prendere parte attiva, contattandoci e collaborando con noi per costruire l’alternativa.

Luca Marchi