Unione europea?

Unione europea?

Come previsto, ovvero come era inevitabile, la marea umana straripa attraverso ogni pertugio disponibile. Non è più solo l’Italia la frontiera violata, e all’improvviso il problema si riversa anche su altri, che ora se ne accorgono: un problema non è un problema finché diventa un TUO problema!

Adesso che la vicenda sempre più si dimostra in tutta la sua drammaticità, dovremmo dare una risposta che dimostri che esiste una unione europea nel trovare la soluzione. Ciò che avviene è il contrario: chi semplicemente si rifiuta, chi non accetta imposizioni e vuole le sue regole speciali, chi, immemore di aver prodotto fino a ieri migranti che si sono irradiati in tutta Europa, ora erige muri angoscianti e barriere di filo spinato che feriscono le carni come l’anima.

È indubbio che noi non possiamo accogliere numeri immensi di popolazioni che fuggono, è inevitabile che si debba dare una regola e discernere fra famiglie disperate e allo stremo, e uomini che semplicemente non si ritengono in grado di cambiare il loro paese.

Un buonismo sconsiderato contribuirebbe a creare delinquenza e disagio, per questo la risposta dell’Europa dovrebbe essere unica, forte, risolutiva.

Il messaggio deve essere chiaro: aiutiamo chi ha bisogno e accetterà le regole di chi lo ospita, rimandiamo indietro chi ancora ha un paese per il quale può lottare. Solo così freneremo un flusso che rischia di essere devastante soprattutto per le economie più deboli della UE.

Il mescolarsi delle popolazioni è sempre più inevitabile, e dovremo cogliere le opportunità di questo destino, ma certamente non potremo essere noi la valvola di sfogo di una tragedia che ha come origine lo sfruttamento che l’occidente ha perpetrato in terra d’Africa, così come in un’ottica di civile convivenza mondiale non possiamo pensare di dialogare col sorriso sulle labbra con i paesi arabi che nella loro torre d’avorio fanno finta di non vedere cosa accade oltre la porta accanto.

https://www.facebook.com/RudawEnglish/videos/854281454679759/?fref=nf